COSA GUARDARE ALLA FIERA DI BOLOGNA CERSAIE

La fiera che si è tenuta a bologna inerente ceramiche e arredi bagni

.Per semplificare è stata una fiera interessantissime sia per le evoluzione dei materiali sia per la continua ricerca che viene effettuata.

La fiera Bologna ha avuto inizio dal 26-30/09/16 e conclusasi domenica è stata interessantissima .Risultati immagini per fiera bologna cersaie

Non potevamo mancare a questo appuntamento fondamentale per la ricerca del design dal quale abbiamo potuto attingere un sacco di idee, cataloghi e foto  per i nuovi lavori .
Purtroppo l’ aggiornamento ai nostri giorni è fondamentale! per capire i nuovi materiali, per adeguarci alle esigenze di una clientela sempre più informata e attenta ai dettagli .

Cominciamo con ordine

Area esterne della fiera

  1. Le attrezzature e prodotti innovativi per i trattamenti .
    ovviamente sempre interessantissimi lo stand della RAIMONDI dove mostravano le attrezzature per i tagli delle piastrelle grandi formati che stanno andando sempre per la maggiore.Sono generalmente utilizzate per particolari effetti parquet e effetti pietra .
    Attrezzature per bisellare in modo professionale è fondamentale nelle pose di pavimentazioni.

Stand della fila dove hanno ottimizzato i loro prodotti per le pulizie del gres e i vari materiali

All’ interno dello stand della progres profili la quale ha ideato un riscaldamento a pavimento molto innovativo con cavi elettrici sia per parete che a pavimento in soli 6cm. Provate a pensare l’ innovazione in così poco spazio.
Può essere utilizzato sia come riscaldamento primario che secondario . Ho il presentimento che sarà il futuro nelle ristrutturazioni che avvereranno nei prossimi 5 anni

Il numero di case che producono profili era illimitato per capirci quelli in acciaio ,uno stand addirittura li proponeva con gli svaroschi .


Risultati immagini per profili d'acciaio

Area interna della fiera

All’ interno dei padiglioni, le più accreditate ditte di piastrelle  proponevano le novità del settore

Una che mi ha particolarmente impressionato è stata Sant’ Agostino con del gres di 3x2m a macchia aperta e per non parlare delle ceramiche con effetti pelle piuttosto che effetti tessuto.

Ma se devo dirla tutta credo sia stato l’ anno dei DISTANZIATORI LIVELLANTI, difatti quasi ogni casa propone questa metodologia di posa che già viene utilizzata dai posatori esperti da anni ma tutti vogliono diventare il leader in questo particolare buisnes di pose e proporre nuove metodologie di pose .Risultati immagini per distanziatori livellanti a vite
Ne ho visti dai più disparati da quelli a spirale a quelli a ganci e cuni che utilizzo nelle mie pose per dare un maggiore sfalso imitando i materiali che stiamo posando

Per farla BREVE in questa fiera a Bologna che va guardata e compresa, se si vuole guardare al futuro con consapevolezza degli ambienti abitativi

 

Una volta che sei diventato maestro in una cosa, diventa subito allievo in un’altra.
(Gerhart Hauptmann)

A risentirci alberto cantamesse